26 gennaio 2021

Montebelluna

Ispezione ministeriale all’ospedale di Montebelluna: Benazzi non farà dichiarazioni

Lo comunica una laconica nota dell’Ulss 2 Marca Trevigiana

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

ospedale di Montebelluna

MONTEBELLUNA – A quest’ora probabilmente gli ispettori inviati dal Ministro della salute Roberto Speranza hanno già concluso il loro lavoro all’ospedale San Valentino di Montebelluna, dove sono stati inviati da Roma per verificare la situazione nei reparti dove sono ricoverati i pazienti Covid.

A decidere l’ispezione pare sia stato il Ministro in persona, a seguito dello scalpore destato dal nostro articolo di domenica scorsa, in cui abbiamo dato voce alla testimonianza di un gruppo di sanitari che opera nella struttura montebellunese.

Il grido di allarme di medici e infermieri, che si dicono in grave difficoltà e impossibilitati a svolgere al meglio il loro lavoro, è stato ripreso anche dai media nazionali ma ha anche stimolato altre testimonianze e pare che a Roma sino giunte anche fotografie e video.

Il Dg dice che non rilascia nessuna dichiarazione su ispezione odierna”: comunica oggi l’Ulss 2 Marca Trevigiana, precisando che il direttore generale Francesco Benazzi si astiene da commenti sull’iniziativa ministeriale.

Viceversa, lunedì il direttore è stato particolarmente loquace nel corso della conferenza stampa in cui ha espressamente citato il nostro giornale parlando poi di “venticello della calunnia”.

 

 


| modificato il:

foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa
Direttore responsabile

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×