24/01/2022sereno

25/01/2022foschia

26/01/2022foschia

24 gennaio 2022

Cronaca

"Ivermectina combatte il Covid": la corsa al farmaco ma è una clamorosa bufala

E' allarme in Svizzera, dove le autorità hanno sequestrato diversi farmaci

|

|

farmaci

SVIZZERA - Una bufala creata a tavolino, lanciata in rete, e una marea di persone che, cascandoci, rischiano di farsi del male. Un copione già visto, soprattutto in tempi di pandemia. Ed è sempre attorno al Covid 19 che è nata l’ennesima bufala: questa volta si parla dell’efficacia di utilizzare l’ivermectina per combattere il coronavirus senza doversi vaccinare. Pare che il farmaco antiparassitario, utilizzato per curare la scabbia e in veterinaria per diverse malattie, venga adesso richiesto sottobanco da centinaia di persone che credono che queso sia la migliore alternativa al vaccino.

 

Tempo fa, sul web, era apparsa una fake news che raccontava come il Giappone avesse stoppato la campagna vaccinale per passare all’ivermectina, sconfiggendo così il Covid in un mese. Le pagine che avevano riportato la bufala hanno poi dovuto rimuovere i propri contenuti ma, come succede spesso in questi casi, la gente che aveva letto la falsa notizia ormai era convinta della sua veridicità. Ed ora in Svizzera le autorità hanno lanciato l’allarme secondo cui l’Amministrazione federale delle dogane ha intercettato diverse spedizioni di farmaci illegali contenti in principio attivo Ivermectina. Negli Stati Uniti, sempre più persone stanno cercando di procurarsi il farmaco, avanzando le scuse più disparate, direttamente dagli ambulatori veterinari. Al punto che questi ultimi hanno dovuto iniziare a chiedere ai loro clienti prove concrete del possesso di un cavallo. «Non siete cavalli. Non siete mucche. Sul serio, gente. Smettetela», è arrivata a twittare la Food and Drug Administration (FDA) statunitense il 21 agosto.

 

Giovanni D’Agata, dello sportello dei diritti, mette in guardia sul pericolo che anche in Italia ci sia una corsa al farmaco, che può avere conseguenze gravi sull’essere umano, soprattutto se utilizzato impropriamente. Anche l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) raccomanda di non usare ivermectina per la cura del coronavirus poiché gli studi clinici sinora effettuati non hanno stabilito risultati conclusivi sulla sua efficacia.

OT

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×