30/11/2022velature estese

01/12/2022nuvoloso

02/12/2022pioggia debole

30 novembre 2022

Altri sport

Altri sport

Karate Castelfranco protagonista nell'ultimo weekend in Croazia

A spiccare è stato Alvise Toniolo, in gara nella categoria Cadetti -70 kg (U16)

|

|

Karate Castelfranco protagonista nell'ultimo weekend in Croazia

CASTELFRANCO - Buon ritorno alle gare per il Germinal Sport Target, protagonista nell'ultimo weekend all'Open di Croazia 2022. Gara impegnativa nella maggior parte delle categorie, per un totale di 1608 atleti accreditati e 19 nazioni differenti.

A spiccare è stato Alvise Toniolo (nella foto), in gara nella categoria Cadetti -70 kg (U16). Nel primo incontro ha battuto l'idolo di casa Sven Strahija, numero uno del ranking mondiale U16. Curiosamente era stato proprio il croato a battere Alvise nella finale della Youth League di Porec dello scorso luglio, il nostro atleta si è preso una bella rivincita. Molto bene anche in un secondo turno che l'ha visto uscire vittorioso dall'incontro con Casalini, mentre la finale di pool al cospetto del montenegrino Arifaj l'ha visto uscire sconfitto per controllo. L'atto conclusivo per la medaglia di Bronzo ha premiato Alvise, grazie al 4-0 contro l'altro azzurro Patanè.

Per quanto riguarda il kata, invece, molto bene Giulia Marchetti, che conquista la medaglia d'Oro nel kata U21. Percorso netto per la nostra atleta, sempre prima nelle eliminatorie e, a livello di punteggio, mai scesa al di sotto del 26. Giada Peruzzi si è invece fermata ad un passo dalla finale per il Bronzo.

Entrambe le ragazze sono poi scese sul tatami per la gara a squadre, in cui si sono messe al collo una medaglia d'Argento grazie anche all'ausilio di Ilaria Paoletti (in prestito dall'AKS). La stessa Ilaria si è anche piazzata al terzo posto nella gara individuale Senior. Continua quindi il percorso d'avvicinamento ai Campionati Italiani a Squadre, che vedranno in prima linea proprio il trio Marchetti-Peruzzi-Paoletti.

Niki Mardegan, DT Sport Target: "Il Cro Open è sempre una bella gara. C'è equilibrio nelle categorie, grazie alla presenza di tanti atleti delle rispettive Nazionali. Alvise ha condotto una buona gara, battendo il numero uno del ranking Mondiale U16. Peccato per la semifinale, ma portare a casa un podio è sempre importante. Ottimo lavoro anche per Giulia Marchetti, che si conferma in crescita. La squadra femminile sta lavorando sodo, abbiamo cominciato questo percorso da poco, ma sull'impegno delle ragazze non possiamo dire niente. Il Campionato Italiano sarà un bel banco di prova, puntiamo a crescere gradualmente. Ora saremo impegnati con la bella trasferta a Dublino per l'Irish Open (7-9 ottobre)".

 

Altri Eventi nella categoria Altri sport

Ferrari, si dimette Mattia Binotto
Ferrari, si dimette Mattia Binotto

Altri sport

Lascio con dispiacere un'azienda che amo, squadra unita e in crescita"

Ferrari, si dimette Mattia Binotto

| AdnKronos |

MARANELLO (MODENA) - Mattia Binotto lascerà il suo ruolo di Team Principal della Scuderia Ferrari il 31 dicembre prossimo. Lo comunica Ferrari che ha accettato le dimissioni.

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×