10 aprile 2020

Vittorio Veneto

L'USL DEPOSITA LA DENUNCIA CONTRO LE DOTTORESSE

L'intento è quello di tutelare il nome e la dignità dell'ospedale di Vittorio Veneto

| | commenti | (4) |

| | commenti | (4) |

L'USL DEPOSITA LA DENUNCIA CONTRO LE DOTTORESSE

Vittorio Veneto - Il direttore generale Angelo Lino Del Favero (in foto) ha annunciato che l'Ulss 7 ha presentato formalmente denuncia contro le due dottoresse che qualche tempo fa, il 23 marzo scorso, hanno fatto a botte al Pronto Soccorso di Costa. La causa è stata affidata allo studio legale Steccanella.

L'intento dell'Uls è quello di tutelare il nome e la dignità dell'ospedale di Vittorio Veneto in quanto l'atteggiamento delle dottoresse avrebbe leso la sua immagine. Entrambe, Fortunata Ligato, libera professionista, e Lorenza Glorioso, dipendente dell'Ulss, sono state trasferite da un po' di tempo al Pronto Soccorso di Conegliano. La Glorioso però non ha ripreso a lavorare, è ancora a casa in malattia.

L'iter della commissione disciplinare sarà però molto lungo. Se la commissione disciplinare decidesse la massima sanzione le due dottoresse rischierebbero di perdere il lavoro: la libera professionista perderebbe il contratto di collaborazione mentre la dipendente sarebbe licenziata.

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×