25 luglio 2021

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Mamma capriolo muore annegata ma il cucciolo è salvo

Se ne sta occupando il Centro Recupero Animali Selvatici di Treviso

| Tracy Ngumbao Jefwa |

immagine dell'autore

| Tracy Ngumbao Jefwa |

Mamma capriolo muore annegata ma il cucciolo è salvo

FOLLINA - Al CRAS di Treviso (Centro Recupero Animali Selvatici) dichiarano: “Ci piacerebbe poter raccontare solo storie a lieto fine, ma quando la finalità è aiutare la fauna selvatica in difficoltà purtroppo ciò non è sempre possibile”.

Infatti, il centro scrive sulla sua pagina Facebook che è stato ritrovato, a Valmareno, un cucciolo di capriolo, che stava aspettando, inutilmente, la mamma trovata a pochi metri senza vita.

I volontari del CRAS pensano, che probabilmente la mamma del cerbiatto sia caduta in una buca e annegata, purtroppo non si conoscono le cause dell’incidente e neanche per quanto tempo il piccolo sia stato da solo e senza cibo. Ma per fortuna, al momento, il cucciolo si trova presso il centro trevigiano e ha bisogno di diverse poppate, il CRAS aggiunge: “Faremo il possibile per riuscire a salvarlo, incrociate le dite con noi”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Tracy Ngumbao Jefwa

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×