05 dicembre 2020

Basket

Basket

Menetti: vittoria fondamentale per il morale della squadra

In seguito alla vittoria contro l’Aquila, coach Menetti, Akele e Logan hanno espresso la loro soddisfazione, sottolineando gli importanti passi avanti compiuti

| Marco Tartini |

immagine dell'autore

| Marco Tartini |

Menetti: vittoria fondamentale per il morale della squadra

TREVISO – Ieri è finalmente arrivato il primo successo ufficiale per la De’ Longhi, che al PalaVerde ha superato la Dolomiti Energia Trento con il risultato di 91-67.
Questo il commento postpartita di Max Menetti, ovviamente entusiasta della performance della De’ Longhi:

«La cosa più importante è che si è trattato di una bella prestazione collettiva, nella quale ognuno ha dato il suo contributo ed ha avuto un rendimento positivo. Sono molto soddisfatto anche dai nostri giovani, che si sono fatti trovare pronti ed hanno retto bene il campo. Avevamo voglia di conquistare la vittoria e adesso ci sentiamo finalmente gratificati.

Dal punto di vista mentale abbiamo fatto enormi passi avanti, ma dovremo compiere ulteriori miglioramenti in termini di concentrazione e continuità. Si sono viste ottime collaborazioni fra i giocatori, soprattutto fra i reparti degli esterni e dei lunghi. Ci aspetta ancora molto lavoro, ma questo trionfo ci ha dato quell’energia positiva necessaria per lavorare al meglio.

Sono felice di aver visto quello che definisco “extra effort”, ossia la volontà dei ragazzi di fare quello sforzo in più per aiutare la squadra, tuffandosi ad esempio per impossessarsi di un pallone vagante o lottando a rimbalzo. Nel primo tempo c’è stata qualche sbavatura, ma nella ripresa il gruppo ha avuto il giusto approccio, a differenza di quanto accaduto all’andata.

David si è sempre comportato così: già nell’esperienza in A2 era lui a dare l’esempio e a guidare la squadra, motivo per cui è stato chiamato a Treviso e che sono convinto lo renda piuttosto orgoglioso. Essendo molto giovane, questa formazione ha bisogno di un leader che trasmetta un certo tipo di comportamento e che indichi la giusta via, cose che a mio parere Logan è stato bravissimo a fare.

L’assenza di Chillo ci ha dato l’opportunità di mettere alla prova Bartoli, che è stato molto bravo a farsi trovare pronto. Devo fargli i miei complimenti, ma allo stesso tempo devo dire che non mi è piaciuto l’atteggiamento che ha avuto negli ultimi due minuti, quando si è messo nella sua “zona comfort”. In tutti i reparti dobbiamo mantenere altissima la concentrazione, soprattutto in vista del match contro la Reyer, squadra specialista nel punire gli errori avversari.

Anche se può sembrare scontato se detto da me, i ragazzi si allenano alla grande e non si tirano mai indietro. Nelle prossime due gare saranno chiamati a crescere ulteriormente e a dimostrare di essere pronti per l’inizio del campionato, ormai alle porte».
 

Di seguito, invece, le parole di Nicola Akele, ala biancoblù.
«Ci eravamo imposti come obbiettivo principale la continuità di rendimento, e posso dire che l’abbiamo raggiunto. Specialmente in difesa siamo riusciti a non mollare e a restare uniti. Dal primo all’ultimo minuto il livello di energia è sempre stato alto, grazie anche alla spinta iniziale che ci ha dato Logan.

Questa vittoria ci voleva, soprattutto per rialzare il nostro morale: stiamo lavorando parecchio ed i brutti parziali subiti nelle gare precedenti ci stavano un po’ demoralizzando.
La squadra è molto giovane ed ha un potenziale enorme che non ha ancora totalmente espresso. Non vediamo l’ora di tornare a lavorare in palestra per migliorare ulteriormente».


Infine, David Logan ha dichiarato:
«Penso che abbiamo imparato parecchio dalla gara di andata, e questa volta siamo riusciti ad impedire a Trento di tornare in partita nel terzo quarto.
L’importante miglioramento a livello difensivo ovviamente non è stato soltanto per merito mio: ognuno di noi compiuto notevoli passi avanti, e ciò ha permesso alla squadra di risultare più efficace».

 



foto dell'autore

Marco Tartini

Altri Eventi nella categoria Basket

credit: Treviso Basket
credit: Treviso Basket

Basket

Reggio Emilia gioca un clamoroso terzo quarto ed interrompe la striscia di vittorie dei trevigiani

Akele e Russell non bastano: Treviso ko a Bologna

| Marco Tartini |

BOLOGNA – Non riesce l’impresa a TVB, che alla Unipol Arena di Casalecchio esce sconfitta con un sonoro -24 (98-74 il finale).

credit: Treviso Basket
credit: Treviso Basket

Basket

Alle 20.30 di domani TVB disputerà il primo dei molti incontri in programma per il mese di dicembre

De’ Longhi di turno a Bologna a caccia della terza vittoria consecutiva

| Marco Tartini |

BOLOGNA – Archiviate definitivamente le qualificazioni ad EuroBasket 2022, per Akele, Sokolowski e tutta Treviso è arrivato il momento di tornare a calcare il parquet della Serie A.

Credits: Italbasket
Credits: Italbasket

Basket

Trascinata dal centro ex Treviso, l’Italia batte la delegazione russa e si conferma a capo del gruppo B dell’EuroBasket 2022 Qualifiers

Tessitori domina e Italbasket supera la Russia

| Marco Tartini |

TALLINN (ESTONIA) – Terza partita e terza vittoria per l’Italia, che batte la Russia 70-66 bissando il successo dell’andata a Napoli.

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×