03 dicembre 2020

Montebelluna

Mercoledì torna il mercato a Montebelluna

Intesa raggiunta tra Comune e ambulanti: si riparte con la sorveglianza agli accessi

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

Mercato del mercoledì a Montebelluna

MONTEBELLLUNA – Tema controverso quello della vendita ambulante dopo le disposizioni istituzionali anti-covid ma il comune di Montebelluna sembra aver trovato il bandolo della matassa, dopo che in prima battuta a fronte del Dpcm e dell’ordinanza regionale era stata decisa la sospensione del mercato settimanale. Il sindaco interpellato sulla questione aveva spiegato che con ben 8 piazza in cui viene allestito ogni mercoledì il mercato, sarebbe stato impossibile pensare ad un unico varco d’ingresso e d’uscita. Ora però la notizia di un’intesa con i commercianti come spiega proprio il primo cittadino, palesemente soddisfatto dell’accordo, anche sotto il profilo della sicurezza sanitaria.

“C’è un fattore di responsabilità importante in questo accordo perché oggi la Protezione civile non può disporre del numero di volontari di alcuni mesi fa e questo per due ragioni: i più anziani non possono già prestare servizi per l’emergenza COVID19 e questo per ridurre il rischio di un loro contagio; altri volontari, semplicemente, essendo tornati a lavoro, non possono donare la loro prestazione nelle ore del mercato": spiega Marzio Favero, che precisa anche altri aspetti salienti.

"Inoltre, i volontari rimasti sono già impegnati a gestire le tende per il pre-triage presso il Pronto soccorso nell’ospedale montebellunese e a breve saranno chiamati a dare supporto ad un centro per i tamponi Covid che verrà aperto presso l’ex Bessegato. Quindi è fondamentale che anche gli ambulanti facciano la loro parte. In particolare, modo, la Polizia locale interverrà per far rispettare le regole da parte di tutti, sia da parte degli ambulanti che dei cittadini”.

Nel dettaglio il mercato si svolgerà secondo modalità già rodate in occasione del lockdown. Quindi la disposizione delle bancarelle sarà quella consueta ma con l’introduzione degli accessi sorvegliati e lo spostamento di alcune attività nell’area Largo X Martiri. Va detto che aspetti come la sorveglianza hanno dei costi che saranno in parte a carico degli ambulanti. In tutto saranno occupate 10 persone (8 sui varchi e 2 itineranti) oltre a 4 volontari della Protezione civile e alcuni agenti della Polizia municipale. Un corposo dispiegamento di forze che garantirà lo svolgimento del mercato in tutta sicurezza.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa
Direttore responsabile

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×