04 agosto 2020

Valdobbiadene Pieve di Soligo

IL MINISTRO CONTADINO

Zaia festeggia la Docg del Prosecco piantumando un vitigno.. a Prosecco

| |

| |

IL MINISTRO CONTADINO

Prosecco – Il pellegrinaggio del Prosecco: dopo l’entrata in vigore della nuova normativa sul Prosecco il ministro Luca Zaia, ha voluto festeggiare nel paese friulano che porta il nome vino fresco di nuova tutela. A Prosecco il “ministro del territorio”, come ama definirsi, ha piantumato il vitigno “Glera”.

Il Ministro Zaia ha scelto il luogo da cui il vino prende il nome, per parlare del decreto ministeriale con cui è stata riconosciuta la nuova Doc Prosecco e le due Docg storiche “Conegliano Valdobbiadone – Prosecco” e ”Colli Asolani – Prosecco” o “Asolo-Prosecco”.

 “Vi ringrazio per il vostro coraggio nel sostenere questo progetto – ha proseguito il Ministro - sarete tra le poche province a piantare una vite che si chiama ‘Glera’ e a produrre un vino che si chiama Prosecco. In questa Regione ci sono 200 ettari coltivati ma si può crescere e insieme all’assessore Violino siamo d’accordo di investire quota parte dei 314 milioni di euro della Ocm vino in questa direzione”.

“Lavoro con le scarpe sporche di terra perché vado di persona a visitare le aziende per ascoltare i problemi degli agricoltori e per cercare di risolverli con loro. L’altra priorità della mia amministrazione è difendere i consumatori e i produttori onesti. Per questo - ha aggiunto il Ministro – ho riunito l’Ispettorato Controllo Qualità, il Nucleo Antifrodi Carabinieri, le Capitanerie di Porto Guardia Costiera e il Corpo Forestale dello Stato, e ho detto loro: da oggi si cambia musica non si inseguono più i pensionati nelle campagne ma i criminali dell’agroalimentare."

Zaia ha concluso invitando tutti ad essere consumatori oculati, identitari e stagionali: "ricordate che se sparisce un contadino sparisce la storia di un luogo”.

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×