15 ottobre 2021

Mogliano

Mogliano, emergenza cimitero: nuovi spazi sepolture in arrivo

Investiti 500.000 euro. Nel 2020 si è registrato il 28% in più di decessi in Città

| Manuel Trevisan |

immagine dell'autore

| Manuel Trevisan |

Nuovi loculi per il cimitero centrale di Mogliano

MOGLIANO VENETO – Nella giunta del 3 marzo è stato approvato il progetto definitivo per la realizzazione di nuovi spazi sepolture presso il cimitero centrale.

Una boccata d’aria per i moglianesi che da tempo vivono un’emergenza critica relativa alla mancanza di spazi nel cimitero, peggiorata nel corso del drammatico anno pandemico in cui la Città ha visto il 28% in più di decessi rispetto allo scorso anno, come sottolineato dal sindaco Davide Bortolato.

L’opera che sarà realizzata prevede un intervento nell’ala sud del cimitero centrale, con 143 nuovi loculi disposti su due blocchi, 320 nuove celle per ossari o cinerari su un nuovo blocco e infine un nuovo campo d’inumazione per un totale di 56 fosse; intervenendo così su circa il 50% dell’ala sud del cimitero per un costo complessivo di 500.000 euro circa.

Sempre con l’ottica di risolvere le problematiche legate a tutti i cimiteri della Città, l’Amministrazione comunale sta lavorando al Piano Regolatore Cimiteriale – che Mogliano non ha mai avuto ma che oggi è imposto per legge - che verrà presentato nel corso del prossimo Consiglio Comunale. Questo piano è studiato per rispondere alle esigenze dei moglianesi per i prossimi 30 anni e prevede una serie di lavori per ampliare alcuni cimiteri delle frazioni. 

Il Rendering del progetto di ampliamento degli spazi sepolture

 

 



foto dell'autore

Manuel Trevisan

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×