26 gennaio 2020

Mogliano

Mogliano vota no alla cessione delle quote di Veritas

Primo capitolo di uno scontro nel Comitato dei comuni. Esclusa comunque l'apertura di un inceneritore

commenti |

commenti |

Mogliano vota no alla cessione delle quote di Veritas

MOGLIANO - Il Comitato di coordinamento e controllo dei sindaci veneziani soci della Veritas, realtà che gestisce il servizio di raccolta rifiuti in diversi comuni, anche a Mogliano - ieri ha autorizzato Veritas a cedere alle società Bioman e Sesa il 40% delle quote di Ecoprogetto.

 

Le quote pertanto finiscono all'associazione temporanea di impresa Bioman-Sesa, come ricorda la stampa questa mattina.

 

In questa votazione il  Comune di Mogliano ha votato "no", come altri tre comuni a guida Cinque Stelle, più l’astensione di Musile di Piave.

 

In questo contesto Veritas ha ricordato che si esclude la riapertura di un inceneritore.

 

Il Comitato, dopo la votazione, ha precisato di non recepire proposte che prevedano generiche pratiche di termovalorizzazione o incenerimento dei rifiuti. 

 

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

immagine della news

02/05/2017

Mogliano, acqua razionata?

Veritas: "La disponibilità dell'acqua è ridotta a causa della siccità". Precipitazioni invernali scarse, record negli ultimi vent'anni

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×