20 ottobre 2020

Treviso

Mom, cambiano le regole per salire sui bus

Passeggeri dimezzati, Colladon: "Stiamo mettendo in atto tutte le iniziative a tutela di clienti e lavoratori"

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

Mom, cambiano le regole per salire sui bus

TREVISO - Il trasporto pubblico trevigiano non si ferma ma il calo dei passeggeri supera il 50%. Mom ha garantito le corse, con la riduzione delle sole corse scolastiche, introducendo nuove misure per l’emergenza sanitaria a tutela di lavoratori e passeggeri, ricordando che la mobilità è consentita solo per spostamenti per lavoro, salute, necessità motivate.

I biglietti non saranno più venduti a bordo dei bus ma il passeggero deve munirsi di biglietto a terra. La salita e discesa sono consentite solo dalle porte centrali e posteriori (vietato salire/scendere dalla porta anteriore); una volta all’interno dell’abitacolo mantenere una distanza interpersonale di almeno un metro (vietato occupare la prima fila); evitare situazioni di affollamento alle fermate e nei mezzi, e attendere la corsa successiva se necessario; non consumare cibi e bevande a bordo e non lasciare alcun tipo di rifiuto.

“Stiamo mettendo in atto tutte le iniziative a tutela di clienti e lavoratori - spiega il presidente Giacomo Colladon - Il gruppo di lavoro aziendale che si sta occupando dell’emergenza è operativo H24. Va evidenziato che la situazione del comparto trasporto pubblico locale è estremamente grave: per il calo dei passeggeri (la riduzione era già del 50% e con le nuove misure crescerà ulteriormente), per gli interventi straordinari e onerosi che siamo chiamati ad attuare e per la necessità di dare garanzie ai lavoratori non in servizio (oltre 80 unità)”.

“Le norme - sottolinea Colladon  - sono comunicate in tutti gli autobus, tramite cartellonistica e monitor, e attraverso il sito e i canali social dell’azienda. Mom sta proseguendo anche con le attività di sanificazione dei mezzi adibiti ai servizi di trasporto pubblico locale, attività che vengono certificate alle istituzioni competenti”.

I servizi di biglietteria sono garantiti nel rispetto delle norme del decreto in relazione alle distanze interpersonali. La biglietteria centrale di Treviso è aperta con orario consueto (7.00 - 19.00, dal lunedì al sabato), mentre gli altri punti vendita possono subire limitazioni di orario (anche in relazione alle misure restrittive relative ai pubblici esercizi.

 



foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×