18/06/2024pioggia e schiarite

19/06/2024velature lievi

20/06/2024poco nuvoloso

18 giugno 2024

Montebelluna

Montebelluna, prima tentano la truffa dello specchietto, poi la minacciano con una siringa

Alla vittima non è rimasto altro che consegnare il denaro ai rapinatori

|

|

Montebelluna, prima tentano la truffa dello specchietto, poi la minacciano con una siringa

MONTEBELLUNA - Minacciata con una siringa, automobilista consegna il denaro ai due rapinatori. L'episodio è accaduto nei giorni scorsi a Biadene di Montebelluna, come riporta oggi la Tribuna di Treviso. Si tratta di una tentata truffa sfociata in rapina perché i due malviventi avevano provato a inscenare la solita truffa dello specchietto. La donna alla guida, che aveva appena parcheggiato nel piazzale davanti alla chiesa di Biadene, non era però caduta nel tranello.

Infatti, dopo essersi fermata e delle commissioni, stava ripartendo con l'auto quando ha sentito un rumore sordo e a quel punto i due si sono avvicinati in una piazzetta poco lontano sostenendo che, nella manovra, la donna avrebbe danneggiato lo specchietto della loro auto. Si trattava proprio della truffa dello specchietto, ma la donna non l'ha bevuta. A quel punto i due l'hanno minacciata con una siringa, dopo averla afferrata per un braccio. Alla malcapitata non è rimasto altro che consegnare i soldi che aveva nella borsetta. Immediata la denuncia dell'episodio ai Carabinieri di Montebelluna. OT

Continua a leggere su OggiTreviso

 



Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×