04 agosto 2020

Valdobbiadene Pieve di Soligo

MUORE PER LA PUNTURA DI UNA VESPA

Doriana Comarella, di Valdobbiadene, aveva 55 anni

| |

| |

MUORE PER LA PUNTURA DI UNA VESPA

Valdobbiadene - Tragedia nel Bellunese per una trevigiana.

Doriana Comarella, 55 anni, residente a Valdobbiadene, è morta ieri pomeriggio in seguito alla puntura di una vespa, che le ha procurato uno shock anafilattico.

La donna è stata punta dall'insetto durante un'escursione sul monte Foral, in provincia di Belluno, dove stava trascorrendo le vacanze con il marito. la ttagica fatalità ieri verso le 13: Doriana Comarella stava pranzando con il marito e i cognati in una casera sotto il Monte Foral, quando si è accorta di essere stata punta ad un braccio da una vespa.

Qualche istante dopo, la donna ha accusato gonfiore, difficoltà respiratorie, agitazione e tremori. Sul luogo è stato quindi fatto intervenire  l'Elisoccorso di Treviso. Purtroppo il medico che per un'ora ha tentato di rianimare la paziente, che aveva perso coscienza, ha dovuto arrendersi. La donna è deceduta per shock anafilattico. Ignorava la sua allergia alla puntura degli imenotteri.

Doriana viveva con la famiglia in via Arcane a Valdobbiadene ed era casalinga. Il marito, Angelo Nardi, è meccanico all'officina Geronazzo. Oltre a lui, Doriana lascia i figli Fabrizio e Alessandro e due nipotini, il secondo dei quali nato solo pochi giorni fa.

I funerali della donna non sono ancora stati fissati.

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×