28/11/2021pioggia e schiarite

29/11/2021sereno

30/11/2021velature lievi

28 novembre 2021

Mogliano

Muore schiacciata tra la barca e il ponte a Jesolo, indagato il marito

La tragedia è avvenuta lunedì pomeriggio nella cittadina del litorale veneziano

|

|

l'incidente di Jesolo

CASALE SUL SILE - Partita da Casale, deceduta in un incidente nautico a Jesolo.

Indagato per omicidio colposo il marito della donna morta schiacciata fra barca e ponte, nella cittadina del litorale veneziano.

Aveva 29 anni Audrey Sager, turista svizzera deceduta nel pomeriggio di lunedì dopo l’estremo tentativo di impedire che l’imbarcazione su cui viaggiava la famiglia finisse contro il ponte. Un tentativo disperato che le è costato la vita.

La 29enne era salpata da Casale sul Sile insieme al marito e ai due figli di 9 e 10 anni.

Erano a bordo di una house boat noleggiata nei giorni scorsi da un’azienda di Percenicco, in provincia di Udine. Volevano fare una gita lungo il fiume e poi al mare.

Erano partiti da Casale sul Sile, in direzione Portegrandi, costeggiando infine la Laguna e finendo per raggiungere l’Adriatico alla spiaggia del faro.

Lunedì verso le 16 l’imbarcazione è transitata attraverso il centro storico di Jesolo: qui vi sono due ponti levatoi.

Solitamente un operaio del Comune apre il passaggio: lunedì ha prima aperto il ponte Vittoria facendo passare l’imbarcazione e poi lo ha richiuso ripristinando così il flusso veicolare.

L’incidente si è verificato mentre l’operaio si avviava verso il secondo ponte.

La barca sarebbe stata trascinata dalla corrente molto forte verso il ponte pedonale San Giovanni, troppo basso perché l’imbarcazione potesse passarci sotto. Qui la tragedia, con l’inutile tentativo della donna di non finire sotto il ponte. Ora il marito è indagato.

 



Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×