07/12/2021velature lievi

08/12/2021pioggia

09/12/2021pioggia e neve

07 dicembre 2021

Treviso

MUORE SUL LAVORO A 34 ANNI

Camionista della ditta Grigolin travolto dal carico a Parma

| |

| |

Maserada sul Piave - Sono notizie che ogni giorno creano sconcerto e dolore, eppure continuano a ripetersi. Oggi (27 maggio) tocca ancora alla Marca versare il suo tributo di sangue al bollettino dei morti sul lavoro. Un lavoro sempre più precario e ancora troppo pericoloso.

Mario Uccello (in foto), un giovane camionista di 34 anni originario del napoletano ma residente a Maserada, è deceduto questa mattina, mercoledì 27 maggio, in un cantiere a Parma.

L’uomo lavorava per la Grigolin di Cimadolmo. Prima di questo lavoro faceva l’operaio alla Tessitura Monti, ma visto la crisi che aveva toccato l’azienda tessile aveva preferito cambiare lavoro.

L’autotrasportatore era partito a notte fonda dalla Marca alla guida del camion munito di gru della ditta Grigolin. Aveva raggiunto di prima mattina il cantiere a Parma, dove doveva consegnare il materiale e poi tornare a Maserada.

La tragedia è accaduta alle 7.30 soto gli agli occhi degli operai che stavano iniziando il turno di lavoro nel cantiere.

La vittima era accanto al suo tir durante le operazioni di scarico, quando la gru che stava sollevando il materiale ha cominciato ad oscillare, poi ha ceduto e ha lasciato cadere il suo carico proprio sopra la testa dell’autista. Uccello è rimasto schiacciato, ucciso in un istante, senza lasciare possibilità di soccorrerlo ai testimoni.

Mario Uccello lascia la giovane moglie e i figli di 6 anni e 20 mesi. Non è ancora stata fissata la data dei funerali per dare all’autorità giudiziaria il tempo di compiere tutti gli accertamenti del caso.

 

Foto Balanza

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×