29 febbraio 2020

Montebelluna

Nessun infortunio, ci vuole un premio. Da 30mila euro

Riconoscimento ai 100 operai della "Cementi rossi"

commenti |

commenti |

Nessun infortunio, ci vuole un premio. Da 30mila euro

PEDEROBBA - In un anno non si è registrato alcun infortunio e l'azienda decide di premiare con 300 euro ciascuno dei propri 100 addetti. Succede alla "Cementi Rossi" di Pederobba, stabilimento in cui la formazione continua e il recepimento dei suggerimenti avanzati dagli stessi dipendenti in materia di prevenzione di incidenti paiono essere fra i temi più considerati dal management.

 

"La formazione è svolta con continuità - spiegano i responsabili - anche attraverso incontri a piccoli gruppi su temi specifici a cui partecipano anche i capi funzione, per un totale di più di mille ore all'anno normalmente dedicate a questa attività. Forte attenzione, inoltre, è rivolta alle imprese che svolgono lavori in appalto".

 

"Il nostro impegno - precisa il direttore di Cementi Rossi, Gennaro Verbaro - è rivolto alla ricerca di soluzioni migliorative impiantistiche ma anche organizzative quale l'applicazione del sistema di gestione della sicurezza basato sulle linee guida Uni Inail 'Lavorosicuro', sistema che si affianca alle certificazioni ambientale Iso 14001 e di Qualità Iso 9001".

 

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×