04 agosto 2020

Esteri

New York chiude per neve, è arrivata la 'tempesta storica' /Foto

|

|

New York chiude per neve, è arrivata la 'tempesta storica' /Foto

Strade vietate alla circolazione, servizi di trasporto pubblico sospesi, scuole chiuse e migliaia di voli cancellati. Un silenzio irreale è sceso per le strade di New York, 'chiusa' a causa della tempesta di neve che si sta abbattendo sulla costa orientale degli Stati Uniti. Guarda le foto

Il sindaco della 'Grande Mela' Bill De Blasio ha esortato i concittadini a restare a casa e "a prepararsi a qualcosa di ben peggiore di quanto si sia mai visto prima".

Circa 10 centimetri di neve sono caduti a New York nel tardo pomeriggio di ieri e per oggi le previsioni parlano di abbondanti precipitazioni (da 60 a 90 centimetri), accompagnate da forti raffiche di vento che potrebbero arrivare fino a 100 chilometri orari e oltre. Per ridurre al minimo i rischi, dalla 23 di ieri sera (ora locale) è stata vietata la circolazione alle auto private fino a nuovo ordine. Ad attraversare la Grande Mela potranno essere solo i veicoli di emergenza e i 1.800 spazzaneve che dovranno lavorare senza interruzioni per pulire le strade. Fermi anche i mezzi pubblici e le linee della metropolitana. Mentre rimarranno chiusi fino a nuovo ordine anche tutti i collegamenti stradali, ponti e tunnel tra Manhattan e il New Jersey. Sospesi anche i servizi di trasporto di Boston.

Disagi particolarmente pesanti per il trasporto aereo con circa la metà dei voli cancellati ieri nei tre aeroporti newyorkesi di Jfk, La Guardia e Newark. In tutto sono circa 4.000 i collegamenti cancellati ieri e altrettanti se ne prevedono per oggi. Fermo anche il Logan, lo scalo internazionale di Boston. Chiuse anche le scuole e gran parte degli uffici pubblici.

In realtà Juno si sta abbattendo in queste ore su tutta la costa nordorientale degli Stati Uniti e lo stato di emergenza è stato ordinato anche nel New Jersey, in Connecticut, in Massachusetts e parte dello stato di New York.

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×