25 febbraio 2020

Nord-Est

Maratoneta inseguito dai due uomini armati di machete mentre corre

commenti |

commenti |

Maratoneta inseguito dai due uomini armati di machete mentre corre

"Ero solo quando un uomo con la faccia poco raccomandabile e occhi ripieni di sangue mi ha passato in sella a una moto tornando indietro dopo cento metri. Ho deciso di infilarmi nei cespugli. Poco dopo ho visto due moto, una con lui e l'altra con altri due uomini armati di machete".

 

Danilo Callegari, 32enne di Bannia di Fiume Veneto racconta così, su Facebook, la disavventura che ha vissuto in Tanzania. Callegari sta affontando l'Africa Extreme. Lo sportivo ha già attraversato un lembo dell'Oceano Inidano e in questi giorni è impegnato in una serie di maratone in Tanzania, che precedono la scalata del Kilimangiaro.

 

Qualche giorno fa, Callegari ha però rischiato grosso: inseguito da due uomini armati di machete mentre correva, il maratoneta è riuscito a scamparla mimetizzandosi tra i cespugli. "Mi cercavano - racconta - non mi hanno trovato".

Nella terra degli animali selvaggi, l'uomo si è rivelato quello più pericoloso.

 

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×