25 gennaio 2020

Treviso

Tragico incidente, Greta muore davanti agli occhi del fidanzato. Aveva 24 anni

Si trovava a bordo di uno scooter, è finita addosso ad un'auto

commenti |

commenti |

PREGANZIOLUno schianto tremendo, per Greta Benedetti (nella foto) non c’è stato niente da fare. La 24enne residente a Preganziol ha perso la vita nella tarda mattinata di domenica in un incidente stradale avvenuto a Santa Maria di Sala (Ve), in località Strigliano.

 

La giovane, operatrice sanitaria a madre di un bambino di sei anni, era a bordo del suo scooter e stava seguendo il fidanzato che la precedeva con un’altra moto sulla Noalese, quando per cause in corso d’accertamento c’è stato l’impatto con un’auto, all’altezza dell’incrocio con via Rugoletto e via Veronese.

 

Dopo lo schianto con l’auto, la ragazza è stata sbalzata finendo addosso ad una seconda auto, riportando delle lesioni che si sono rivelate fatali. I sanitari del 118 sono giunti sul posto con l’elicottero, hanno tentato di rianimarla, ma per la 24enne in definitiva non c’è stato niente da fare.

Sull’accaduto ora stanno facendo accertamenti i carabinieri, intervenuti per i rilievi dell’incidente.

 

Weekend nero sulle strade della Marca, ci sono state altre due vittime in altrettanti incidenti, uno a Ponzano, dove ha perso la vita un 34enne, ed uno a Loria, dov’è morto un ciclista. A Noventa di Piave, sempre nel Veneziano, sono invece morti altri tre ventenni.

 

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×