22 febbraio 2020

Treviso

La pediatria del Ca' Foncello festeggia il centenario inaugurando tre nuovi settori

Nel nuovo pronto soccorso per bambini passeranno circa 12 mila under 14 all'anno

Mauro Favaro | commenti |

Mauro Favaro | commenti |

TREVISO – Un nuovo pronto soccorso, un nuovo day hospital oncoematologico e un nuovo centro per la fibrosi cistica. Tutto per e a misura di bambino. Così, con un triplice taglio del nastro, la pediatria del Ca' Foncello ha celebrato sabato il secolo di vita come reparto autonomo.

 

L'area per urgenze e di osservazione breve intensiva è stata realizzata in un'ala della pediatria e funzionerà, di fatto, come un vero pronto soccorso per bambini: sarà attiva 24 ore al giorno e 7 giorni la settimana e potrà contare sulla presenza costante di almeno un medico e un infermiere. Il lavoro, già si sa, non mancherà.

 

Dei 95 mila accessi annui al pronto soccorso generale, oltre 16 mila sono di pazienti sotto i 14 anni e di questi circa 12 mila sono destinati alla pediatria

 

“Dei 95 mila accessi annui al pronto soccorso generale, infatti, oltre 16 mila sono di pazienti sotto i 14 anni e di questi circa 12 mila sono destinati alla pediatria – fa il punto il primario, Liviana Da Dalt – nell’80% dei casi la dimissione avviene dopo alcuni accertamenti, nel 10% è richiesto il ricovero e nel rimanente 10% si rende necessario un periodo di osservazione intensiva che può arrivare fino alle 24 ore. La metà dei bambini interessati ha meno di 3 anni”.

 

Il day hospital, invece, dispone di 4 locali e di 2 posti letto. Ad oggi ci sono 40 ricoveri annui e vengono erogate oltre 2 mila prestazioni, tra visite, chemioterapie e trasfusioni.

 

E infine il nuovo centro per la fibrosi cistica, che lavora in modo parallelo al centro di Verona. La nuova struttura, costituita da 8 ambulatori pronti a ospitare oltre 700 visite specialistiche e 900 sedute di fisioterapia respiratoria all'anno, è stata creata per essere adeguata alla cura di circa 150 pazienti provenienti non solo da Treviso, ma anche da Belluno, Venezia e Padova.

 



Mauro Favaro

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

immagine della news

08/03/2018

L'Otto marzo al Ca' Foncello

Le giocatrici di rugby delle Red Panthers in visita alle pazienti del reparto di ostetricia e ginecologia

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×