25 febbraio 2020

Nord-Est

Berlusconi consiglia "Non leggete i soliti giornali"

Angela Bruno ottiene le scuse dal Cavaliere. E anche un consiglio

Stefania De Bastiani | commenti |

immagine dell'autore

Stefania De Bastiani | commenti |

Berlusconi consiglia

MIRANO - "Mi consenta, ma non ho capito: lei viene? Una volta sola? Quante volte viene? Con che distanza temporale? Si vuole girare?". Silvio Berlusconi aveva già toccato il fondo. Ma le sue battute sconce e fuori luogo stupiscono ancora. Imbarazzano, feriscono. Vengono applaudite.

 

Su un palco a Mirano, qualche giorno fa, Berlusconi ha preso di mira la promoter di Green Power, chiedendole - davanti a pubblico e telecamere - il numero e la frequenza dei suoi orgasmi. Alla proposta della ragazza, Angela Bruno, di andare a casa del Cavaliere per installare impianti energetici a costo zero, B. non ha fatto altro che concentrarsi sul verbo. Andare. Venire. Tirando fuori doppi sensi che non dovrebbero far ridere nessuno. Ma che, inspiegabilmente, hanno fatto sganasciare una platea diventata complice di un collettivo, indecente, affronto.

 

Dopo la performance di cattivo gusto dell'ex premier, la 30enne Angela Bruno sembrava si fosse detta "onorata". Mentre poi - smentita la prima dichiarazione - aveva confessato di essere offesa, turbata, disgustata, incazzata. "Mia figlia 13enne ha pianto per due giorni - ha dichiarato la Bruno - Pretendo scuse pubbliche da parte di Berlusconi". E le scuse di B. sono arrivate, insieme a un consiglio: quello di non leggere i"l'Unità, Repubblica e i soliti giornali". E' infatti per colpa dei "sepolcri imbiancati", dei "moralisti da strapazzo" che - a detta di Berlusconi - la Bruno ha recepito una spiritosaggine come un oltraggio.

 



foto dell'autore

Stefania De Bastiani

SEGUIMI SU:

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×