22 febbraio 2020

Montebelluna

PERCORSO RURALE LUNGO IL BRENTELLA: IN BICI DA CAERANO A TREVIGNANO

Raggiunto l’accordo tra Comune e Ferrovie Italiane

| commenti |

| commenti |

Montebelluna – Via libera alla realizzazione del percorso rurale Brentella verso Sud. Si è sbloccata infatti la situazione con Ferservizi srl, società delle Ferrovie Italiane, per l’utilizzo di un ponticello di proprietà della società che attraversa la linea ferroviaria Camposampiero Montebelluna e che consente di proseguire con la realizzazione del percorso fino a Trevignano dove si collegherà con la pista ciclo-pedonale “Ai Prai”.

Il percorso infatti si era bloccato all’altezza del campo sportivo di Via Feratine proprio perché per proseguire era necessario trovare un accordo con le ferrovie per l’utilizzo di questo passaggio. Dopo il raggiungimento dell’ accordo la Giunta, nella seduta di ieri, ha anche approvato lo schema di convenzione per l’utilizzo di questo ponticello che attualmente viene utilizzato come canale di scolo e che attraverso i dovuti accorgimenti verrà utilizzato per il passaggio di pedoni e ciclisti.

La soluzione trovata è quella della posa, appena sopra il filo d’acqua, di una griglia di ferro che verrà fissata sulle pareti del manufatto e che funzionerà come piano di camminamento. La convenzione prevede l’utilizzo in comodato del ponticello fino al 2016 con rinnovo tacito per periodi di nove anni.

A carico del comune oltre agli oneri di manutenzione ordinaria e straordinaria del tratto adibito a percorso ciclopedonale anche 300 euro per oneri di istruttoria della pratica e 1.612 euro a garanzia degli obblighi assunti in convenzione con RFI come per esempio il posizionamento sia a monte che a valle del ponticello di idonee strutture volte ad impedire che i ciclisti ci passino sopra a velocità sostenuta.

Con la firma della convenzione si può così procedere alla realizzazione di questo percorso che è già percorribile dall’area di Via Sansovino fino al campo sportivo di Via Feratine e che da progetto oltre a proseguire verso sud, fino a Trevignano, si estenderà verso Ovest. Il terzo stralcio prevede infatti che il percorso, sempre seguendo l’argine del Brentella, vada a collegare l’area di Via Sansovino a Via Ospedale sbucando nelle vicinanze dell’Ospedale vecchio.

E’ questo il primo passo verso l’ulteriore sviluppo del percorso che nelle intenzioni dell’Amministrazione prevede il proseguimento della pista ciclopedonale verso Contea (in direzione di Caerano) e la zona industriale di Posmon. Una volta finito quindi il percorso collegherà Caerano, Montebelluna e Trevignano attraversando luoghi suggestivi immersi nel silenzio e nella quiete e ricchi di storia locale.

 

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×