20 febbraio 2020

Oderzo Motta

INCIDENTE AL CONFINE TRA TRE PROVINCE

Caos tra i soccorritori:ferita una donna incinta di nazionalità marocchina

| commenti |

| commenti |

Motta di Livenza - Incidente quest’oggi nel territorio comunale di Pravisdomini (provincia di Pordenone) ma esattamente al confine con la provincia trevigiana in territorio di Motta e con quella veneziana, comune di Annone Veneto.

Ferita una cittadina marocchina di 30 anni, incinta di due mesi. La donna, trasferita all’ospedale di Portogruaro, non sarebbe in gravi condizioni e non perderà il bimbo.

Pur essendo il sinistro registrato in territorio di Pravisdomini, e quindi in provincia di Pordenone, sono intervenuti i vigili del fuoco di Portogruaro, a pochi metri in linea d’aria dal confine di Motta, sede tra l’altro di un altro distaccamento dei Vigili del Fuoco.

I pompieri sono stati costretti a svolgere compiti di viabilità finché non è arrivata una pattuglia di carabinieri della compagnia di Pordenone.

L’incidente ha coinvolto una Fiat Brava (alla cui guida c’era una marocchina diretta a Oderzo per lavoro) e una Fiat Punto contrassegnata dalla lettera maiuscola “P” di principiante.

Il sinistro è avvenuto al confine tra le tre province di Venezia, Treviso e Pordenone, all’incrocio tra via Lido (comune di Pravisdomini) e la regionale Postumia Annone Veneto nella parte a nord e Motta di Livenza verso Sud.

A 500 metri di distanza dal luogo dell'impatto c'è non solo  la stazione dei carabinieri di Annone Veneto ma anche il comando della polizia locale.

 

Leggi altre notizie di Oderzo Motta
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×