20 settembre 2020

Oderzo Motta

IL FOTOVOLTAICO: OPPORTUNITA’ PER IL MONDO AGRICOLO?

Un convegno della Coldiretti per offrire consulenze personalizzate agli imprenditori agricoli

| |

| |

Motta di Livenza. L’energia del sole come opportunità per le imprese agricole: il fotovoltaico rappresenta un'opzione conveniente e realmente percorribile?

A chiarirlo un incontro che si svolgerà venerdì 20 giugno a Villa Rieti Rota, a Villanova di Motta di Livenza. Il convegno è organizzato dalla Coldiretti di Treviso e intende andare ben al di là di una semplice esposizione: le imprese agricole interessate potranno ricevere una consulenza personalizzata.

Il programma prevede l’apertura dei lavori da parte del presidente provinciale, Fulvio Brunetta, al quale seguiranno gli interventi di Luca d’Apote, responsabile del settore energia di Coldiretti Nazionale, sul tema “Il fotovoltaico in agricoltura”, di Manuel Beninca di Coldiretti Veneto sul tema “Opportunità nel piano di sviluppo rurale in tema di bioenergie e procedure di autorizzazione degli impianti” e di Giancarlo Barbesin della Banca Friuladria sul tema “Energie rinnovabili e risparmio energetico”.

Nel pomeriggio sono previsti gli incontri con gli imprenditori agricoli interessati all’installazione di un impianto fotovoltaico. Ognuno potrà quindi ricevere una breve consulenza tarata sulle esigenze delle singole realtà aziendali.

“Quelle delle energie rinnovabili è un tema che Coldiretti sta affrontando a vari livelli – sottolinea il presidente Brunetta – Abbiamo organizzato da poco un Forum a Venezia proprio su questi temi per cercare di fare chiarezza sugli impatti ambientali dei consumi energetici disegnando degli scenari futuri. Nel convegno di Motta di Livenza si intende continuare il nostro ragionamento, questa volta analizzando il tema del fotovoltaico per cercare di comprendere le eventuali opportunità per il mondo agricolo”.

 



Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×