26 gennaio 2020

Oderzo Motta

DRAMMA DEL CUORE A ODERZO

Ricovero coatto in ospedale per una donna di origine lituana

| commenti |

| commenti |

Oderzo - Gli sfilano le chiavi dal cruscotto dopo essersi ubriacata per l'ennesima volta. Triste vicenda non lontano dal Tom Cat, in via Postumia a Oderzo.

Una donna di 40 anni originaria della Lituania, da qualche anno residente a Chiarano, sempre nel trevigiano, e con un matrimonio fallito alle spalle, è rimasta vittima dell'ennesima sbornia. Tanto da non reggersi più in piedi.

Vedendola in quelle pessime condizioni alcuni negozianti di via Postumia le hanno salvato probabilmente la vita, sfilandole le chiavi dell'auto dal cruscotto della sua vettura. La donna, di cui non sono state fornite le generalità per tutelarne la privacy, è stata sottoposta a ricovero coatto presso l'ospedale opitergino.

Tormentata dalla lontananza del figlio, nazionale di calcio juniores della Lituania, e afflitta da gravi problemi sentimentali la signora affida alla bottiglia i sorsi per ingoiare le sue delusioni. Non è la prima volta infatti che la donna viene ricoverata in condizioni di coma etilico. La signora da tempo infatti è seguita dal centro di psichiatria.

 

Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×