12 agosto 2020

Oderzo Motta

LA FERCA SI TRASFERIRA'?

Nel frattempo tavolo tecnico per l'iter dopo l'incendio di giugno

| |

| |

Oderzo - Incendio Ferca: inviati in settimana dal municipio gli inviti a Vigili del Fuoco, Arpav e Usl per istituire un tavolo operativo che deciderà l’iter da seguire nelle prossime settimane.

Decisione del sindaco Pietro dalla Libera arriva in un momento in cui si stimano i danni del pauroso incendio divampato a fine giugno. Come noto l'amministrazione comunale ha in animo di trasferire l’attività, visto che, come detto più volte dal sindaco Pietro Dalla Libera, sono ben tre i piani regolatori che segnalano come la ditta sia attività “da trasferire”, visto la particolare ubicazione.

La Provincia di Treviso invece, almeno in sede di commissione tecnica, aveva manifestato una certa disponibilità all'ampliamento che la ditta aveva richiesto.

«Vorremmo o arrivare ad una soluzione che sia soddisfacente sia per l'azienda, che dà lavoro a diverse persone, sia per le famiglie che abitano nei suoi paraggi» si dice in comune.

L’amministrazione ha nel frattempo individuato un'area dove la Ferca potrebbe trasferirsi. Si tratta di un lotto di zona industriale situato all'estremo confine dell'area produttiva di via Padova. «Per facilitare il trasferimento - continua il sindaco Dalla Libera - come Comune siamo pronti a mettere in atto tutte le misure previste dal Pat piano di assetto del territorio per facilitarlo».

La Ferca infattivorrebbe trasferirsi in una proprietà adiacente all’attuale, in via Girardini e Tonello. E' qui che essa avrebbe previsto di ampliarsi, costruendo un nuovo fabbricato di circa 1200 mq in aggiunta ai circa 200 esistenti. Ma il Comune si è espresso in termini negativi.

 



Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

immagine della news

30/06/2008

INCENDIO DI PLASTICA

Il caldo accende i rifiuti in un campo di recupero. 18 autopompe impegnate

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×