29 febbraio 2020

Conegliano

ESODO ESTIVO SORVEGLIATO DAI TELELASER: PATENTI E CARTE DI CIRCOLAZIONE RITIRATE

Da questa settimana giro di vite della polizia locale a Conegliano

| commenti |

| commenti |

Conegliano. Da lunedì è scattata l'operazione "esodo sicuro" lungo le strade di Conegliano: controlli a tappeto della polizia locale a tutte le ore del giorno. Nei primi due giorni di "vigilanza massima" sono già state ritirate due patenti e tre carte di circolazione ed è stata sequestrata un'automobile.

L'auto sequestrata era guidata da un uomo di 35 anni della Guinea Bissau, che circolava senza patente. Il 35enne è stato fermato per un controllo lungo via Manin e ha mostrato ai Vigili un permesso di guida internazionale che sembra fosse contraffatto. In attesa di avere conferma del falso dalla Questura, gli agenti di polizia hanno sequestrato il veicolo e fotosegnalato il suo conducente.

Un altro automobilista "beccato" al volante senza patente è stato invece denunciato. Dopo un veloce accertamento è risultato che il documento di guida gli era già stato ritirato in precedenza.

Il giro di vite sugli automobilisti intende garantire partenze in sicurezza per i vacanzieri che in questi giorni lasceranno in massa la città, scoraggiando il più possibile quegli atuomobilisti che volessero correre troppo o compiere manovre azzardate. Sulla pontebbana e in diverse strade comunali, la polizia locale sarà in azione con i telelaser e, in caso di infrazioni al codice della strada, bloccherà subito i conducenti troppo "azzardati". Niente multe spedite a casa quindi, e pochissimi margini di contestazione per i multati.

 

 

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×