24 ottobre 2020

Treviso

MUORE A 47 ANNI. ERA ANESTESISTA E CROCEROSSINA

Ca’ Foncello in lutto per la prematura scomparsa di Tania Collavo, trovata morta in casa.

| |

| |

Treviso - E’ morta a 47 anni forse per un infarto o un aneurisma; lo stabilirà l’autopsia. Il suo corpo senza vita è stato ritrovato ieri nel primo pomeriggio nella sua abitazione in viale Brigata Treviso. Il suo cuore aveva cessato di battere nottetempo.

Tania Collavo era medico anestesista al reparto di cardiochirurgia dell’ospedale Ca’ Foncello. Non essendosi recata al lavoro ieri mattina i colleghi, dopo aver tentato a vuoto di rintracciarla al cellulare, hanno allertato il Suem che si è precipitato a casa della donna. Sul posto sono giunti anche i vigili del fuoco, che hanno aperto la porta d’ingresso. E dietro quella porta chiusa hanno trovato la donna senza vita.

La donna, da tutti ritenuta una persona intraprendente e solare, dal 1999 lavorava nel nosocomio cittadino nell’equipe del dottor Sorbara, nel reparto guidato dal professor Carlo Valfrè. Lutto anche in Croce Rossa, dove Tania dopo una lunga esperienza di crocerossina, da anni teneva corsi di formazione. Era anche una provetta sub e istruttrice al Sile Sub, ma anche atleta di basket. Tania lascia i genitori Romolo e Anita, il fratello Giuseppe, numerosi i parenti.

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×