20/01/2022poco nuvoloso

21/01/2022foschia

22/01/2022velature lievi

20 gennaio 2022

Nord-Est

Non lasciava più in pace la ex: stalker ai domiciliari

Operaio, con precedenti di polizia, è ritenuto responsabile di atti persecutori e violenza sessuale aggravata commessi da gennaio 2021

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

stalking

PORDENONE - I carabinieri di Aviano hanno arrestato un 31enne pakistano residente nel comune pordenonese.
Operaio, con precedenti di polizia, è ritenuto responsabile di atti persecutori e violenza sessuale aggravata commessi da gennaio 2021 nei confronti della compagna convivente, cittadina italiana.

Da alcuni mesi la donna aveva deciso di interrompere la relazione con il pakistano a causa dei suoi ripetuti atteggiamenti violenti e all’abuso di alcolici.
Incapace di accettare la decisione della donna da diversi mesi la perseguitava per indurla a cambiare atteggiamento: minacce di morte, molestie, appostamenti da vero stalker.
La vittima si è dunque rivolta ai carabinieri di Aviano. Il Giudice ha optato per gli arresti domiciliari con braccialetto elettronico.

 



Gianandrea Rorato

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×