24/02/2024foschia

25/02/2024pioviggine e schiarite

26/02/2024pioviggine e schiarite

24 febbraio 2024

Oderzo Motta

Nuovo liceo a Oderzo, la Provincia invia il progetto per partecipare al bando regionale

Dopo il via libera del Consiglio Comunale di Oderzo, ottenuto ieri sera, per acquisire il terreno vicino all'Istituto tecnico Sansovino, la Provincia di Treviso ha inviato questa mattina la candidatura

| Angelo Giordano |

| Angelo Giordano |

Nuovo liceo a Oderzo, la Provincia invia il progetto per partecipare al bando regionale

ODERZO - Dopo il via libera del Consiglio Comunale di Oderzo, ottenuto ieri sera, per acquisire il terreno vicino all'Istituto tecnico Sansovino, la Provincia di Treviso ha inviato questa mattina la candidatura con il progetto di costruzione della nuova sede opitergina del liceo Scarpa, partecipando così al nuovo bando regionale (dgr 23 del 10 gennaio) che mette a disposizione 76.085.987,20 euro per realizzare interventi di edilizia scolastica. Il valore complessivo del progetto presentato dalla Provincia è di 6.225.600 euro. L'intervento di costruzione di una sede dello Scarpa dedicata alle studentesse e agli studenti della succursale di Oderzo, che insieme al Sansovino creasse un “campus” comodo, accessibile e vicino sia per l'intera comunità scolastica sia per le famiglie era già stato inserito nel Programma Triennale della Provincia. Vista la situazione di emergenza creatasi in seguito ai rilievi tecnici comunali sull'edificio delle medie Amalteo, che attualmente ospitava anche l'indirizzo superiore, la Provincia di Treviso, dopo aver ricevuto l'ordinanza dal Comune il 20 gennaio si è immediatamente attivata, con provvedimento di somma urgenza, sia per trovare i locali in cui accogliere temporaneamente studenti e docenti della succursale, al Don Bosco di Motta e alla Parrocchia De Paoli di Oderzo, con navette pubbliche dedicate e gratuite per agevolare gli spostamenti, sia per predisporre già tutta la documentazione necessaria a partecipare al bando regionale rispettando i tempi previsti. Oggi, dunque, avendo ottenuto gli spazi idonei alla realizzazione della nuova sede del liceo adiacente al Sansovino, la Provincia ha approvato ufficialmente il documento di fattibilità dell'intervento e inviato in Regione la candidatura del progetto.

“Ieri sera il Consiglio Comunale ci ha dato l'ok definitivo per acquisire il terreno vicino al Sansovino in cui poter costruire la sede opitergina dello Scarpa – spiega Stefano Marcon, presidente della Provincia di Treviso – era il passo decisivo per consentirci di inviare per tempo in Regione la candidatura del progetto. La nostra priorità è sempre la sicurezza e il benessere di tutto il corpo scolastico e anche dei genitori che accompagnano i figli a scuola: la possibilità di costruire una sede del liceo anche a Oderzo, oltre alla sede centrale di Motta, era già nei nostri piani, perché creare una sorta di “polo scolastico unico”, come in altri contesti, penso all'Einaudi-Scarpa e Maffioli di Montebelluna, non solo è un modo per ottimizzare la didattica, la condivisione degli spazi e fornire maggiore sicurezza dal punto di vista della viabilità, ma significa apportare benefici anche in termini di riduzione dell'impatto ambientale e risparmio energetico. Entro il 17 febbraio dovremmo avere la proposta regionale di graduatoria con i progetti che hanno ottenuto il finanziamento, da inviare al Ministero. Se il nostro progetto risulterà tra i vincitori del bando, siamo già pronti per avviare tutto l'iter dei lavori”.

 



Angelo Giordano

Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×