30 marzo 2020

Montebelluna

"Occhio all'uomo che cammina in mezzo alla strada"

Il sindaco interviene sulla questione: “L’amministrazione ha fatto tutto il possibile...”.

| Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

CAERANO DI SAN MARCO – Chi percorre le strade di Caerano di San Marco ma anche della vicina Montebelluna inevitabilmente prima o poi si è imbattuto nell’uomo che cammina sul ciglio della strada, spesso sconfinando nella carreggiata percorsa dai veicoli e qualche volta pure sulla linea centrale di mezzeria. Una questione seria perché questa condotta potrebbe causare danni a chi percorre la strada nonché al protagonista di questa condotta.

La polizia municipale lo ha più volte fermato per metterlo al sicuro e garantire l’incolumità di chi percorre le strade ma il signore sembra risoluto nel proseguire su questo modo di fare: ignora sistematicamente marciapiedi e piste ciclopedonali camminando rigorosamente in strada, incurante di intralciare la viabilità, di essere in pericolo, di poter causare incidenti (pochi giorni fa solo per un caso fortuito non si è rischiato il peggio). Poiché è un buon camminatore da Caerano, dove risiede spesso, arriva anche a Montebelluna dove i disagi causati sono analoghi.

Un tema delicato di cui si dibatte da tempo in paese, pure sui social dove l’ennesimo post ha indotto il sindaco a esternare al riguardo: “Buongiorno, i social non sono il luogo adatto per trattare tematiche così delicate – spiega il sindaco Gianni Precoma -; posso solo dire che l'amministrazione ha già fatto tutto quello che era nelle sue possibilità, forse a che di più e mi fermo qui: per favore evitare di farmi fare dichiarazioni sui social, di cose che non posso assolutamente fare”.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×