22 febbraio 2020

Oderzo Motta

Oltre 250 Babbi Natale in marcia, ma la polemica non è mancata

commenti |

commenti |

Oltre 250 Babbi Natale in marcia, ma la polemica non è mancata

ODERZO - Oltre 250 le persone vestite di rosso che hanno invaso le strade di Oderzo, ieri pomeriggio si è tenuta senza intoppi la quarta edizione della “Marcia Dei Babbi Natale”. L’evento è stato organizzato dall’associazione Nuova Atletica 3 Comuni in collaborazione con l’amministrazione comunale. “Siamo soddisfatti del numero raggiunto-hanno dichiarato gli organizzatori- siamo stati meno numerosi dell’anno scorso, ma siamo rimasti contenti ugualmente”.

 

A pesare sulla presenza dei babbi, una serie di fattori come il rinvio della data e dell’orario, la manifestazione avrebbe dovuto tenersi domenica primo dicembre, ma a causa della pioggia era stata spostata a ieri. “Senza contare che non essendo domenica non tutti avevano la possibilità di partecipare-hanno proseguito gli organizzatori- e nel territorio vi erano diverse manifestazioni natalizie”. Tra i partecipanti anche i soci del Vespa Club di Oderzo che in sella agli scooter hanno portato i panettoni agli ospiti della casa di riposo di Oderzo, per poi distribuire in piazza le caramelle per i più piccoli. Soddisfatto anche il primo cittadino, Maria Scardellato, che ha commentato: “Pochi, ma boni. Tra rinvii e cambi di programma siamo in numero un po’ ristretto, ma l’allegria non manca”. I soldi raccolti sono destinati alle famiglie in difficoltà del Comune di Oderzo.

 

Nelle ore precedenti alla marcia però le polemiche non sono mancate, diverse le lamentele dei cittadini per la presenza di ghiaccio nei punti più critici della piazza Grande. In molti hanno evidenziato il fatto che nessuno del Comune sia passato a buttare il sale. Vittima del ghiaccio presente in piazza, una signora che è caduta a terra ed è stata portata via in ambulanza. “Non siamo passati col sale perché si rischiava di fare peggio, in ogni caso durante la marcia il ghiaccio non c'era più-ha dichiarato l’assessore Patres- il problema del sale è che non permette di asciugare e quindi la situazione si ripresenta lo stesso e in modo più grave. Abbiamo messo della segatura e stiamo valutando di spargere della sabbia, senza contare che avevamo avvisato i cittadini della situazione. Purtroppo in piazza Grande vi sono due punti molto critici, uno davanti al duomo e l’altro alla profumeria, dove la pavimentazione è molto liscia”.

 

Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×