01/12/2021velature lievi

02/12/2021pioggia debole

03/12/2021foschia

01 dicembre 2021

Vittorio Veneto

Oltre un milione di nominativi nel Memoriale dei Cavalieri di Vittorio Veneto

Quotidiane le richieste di attestati da parte dei discendenti

| Claudia Borsoi |

immagine dell'autore

| Claudia Borsoi |

Memoriale cavalieri di Vittorio Veneto

VITTORIO VENETO – Completato il caricamento dell’intero database dei Cavalieri di Vittorio Veneto. Il memoriale, che si trova all’interno del Museo della Battaglia, conta così ora ben 1.152.402 nominativi che comprendono anche i 77.687 Cavalieri emigrati all’estero in 88 nazioni diverse. E tra maggio ed agosto, sono 202 le richieste di attesti che i discendenti di questi Cavalieri hanno inoltrato al Memoriale che, insieme al Ministero della Difesa, è deputato a confermare il titolo e a rilasciare la certificazione.

 

Il titolo di Cavaliere di Vittorio Veneto venne assegnato nel 1968 ai reduci della Grande Guerra ancora in vita a quella data. L’onorificenza dunque escluse coloro che erano morti prima del 1968. «A questa piccola ‘’ingiustizia’’ storica - afferma l’assessore alla cultura Antonella Uliana - abbiamo voluto porre in qualche modo rimedio concedendo la cittadinanza onoraria di Vittorio Veneto a tutti i combattenti della Grande Guerra. Ogni singolo discendente di uno di essi può fare richiesta del relativo diploma al Memoriale». E da quando è stata concessa la cittadinanza onoraria, cioè il 4 novembre 2017, sono già stati rilasciati ad oggi 892 diplomi.

 

«Fra il Ministero della Difesa è nata una stretta collaborazione - evidenzia Franco Giuseppe Gobbato referente del Memoriale -. Dati errati ed omissioni vengono reciprocamente comunicati per fornire la migliore assistenza possibile ai discendenti dei reduci che cercano notizie. Chiunque ci può contattare e ottenere on-line attestati e diplomi».

 


| modificato il:

foto dell'autore

Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×