07/08/2022pioggia e schiarite

08/08/2022pioviggine e schiarite

09/08/2022poco nuvoloso

07 agosto 2022

Cronaca

Omicidio Willy, ergastolo per Marco e Gabriele Bianchi: la sentenza

Francesco Belleggia e Mario Pincarelli condannati rispettivamente a 23 anni e a 21 anni

|

|

Omicidio Willy, ergastolo per Marco e Gabriele Bianchi: la sentenza

ITALIA - Ergastolo per i fratelli Marco e Gabriele Bianchi nel processo per l'omicidio di Willy Monteiro Duarte, il 21enne ucciso la notte tra il 5 e il 6 settembre 2020 a Colleferro. E' la sentenza della Corte d'Assise del Tribunale di Frosinone. Francesco Belleggia e Mario Pincarelli sono stati condannati rispettivamente a 23 anni e a 21 anni. Urla tra gli imputati nel gabbiotto dell'aula, portati via dagli agenti della Polizia Penitenziaria. Applausi e lacrime, al contrario, tra i familiari e gli amici della vittima.

 

"E' quello che speravamo in relazione al lavoro svolto, ma sappiamo che il giudizio poi si presta a delle variabili e il fatto aveva un contesto e delle sfumature che potevano dare adito a una diversa valutazione. Tuttavia le prove che avevamo prodotto erano, a nostro avviso, assolutamente sufficienti e più che fondate per chiedere quello che abbiamo chiesto", ha detto all'Adnkronos il pubblico ministero Giovanni Taglialatela al termine della pronuncia della sentenza. "Una sentenza giusta", il commento di Armando Monteiro, padre della vittima, attraverso i suoi avvocati Vincenzo Galassi e Domenico Marzi.

 

"Una sentenza ineccepibile in linea con le conclusioni del pm - hanno detto i due legali - che legge le pagine processuali con un rigore assoluto e anche un riconoscimento di qualità per quanto riguarda l'attività investigativa iniziale delle forze dell'ordine". "E' stato un processo mediatico. Va contro tutti i principi logici. Leggeremo le motivazioni e poi faremo appello. Siamo senza parole", ha detto l'avvocato Massimiliano Pica, difensore dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi.

 

Silvia Mancinelli

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×