19 aprile 2021

Vittorio Veneto

Opere del Centenario, Rinascita Civica: “Quale il loro destino?”

La minoranza deposita una mozione

| Claudia Borsoi |

immagine dell'autore

| Claudia Borsoi |

Opera del Centenario

VITTORIO VENETO Un anno fa, il 19 settembre 2019, l’opera del Centenario “Untitled” collocata sull’arco di piazza Flaminio veniva rimossa avendo un’autorizzazione solo provvisoria da parte della Sovrintendenza. Trascorsi 12 mesi, dopo che questa ed altre opere non si trovano più nel posto in cui vennero inaugurate, i consiglieri di Rinascita Civica Mirella Balliana e Alessandro De Bastiani con una mozione chiedono quale sia il progetto dell’amministrazione comunale per tali opere.

 

«Domani, 19 settembre 2020, sarà trascorso un anno dalla rimozione dell’opera del Centenario “Untitled”, quella che più di tutte ricorda l’evento dei 13 artisti internazionali – scrivono De Bastiani e Balliana -. Commenti e considerazioni sull’operazione culturale sono state più volte oggetto di dibattito e confronto con pareri contrastanti e l’impegno di ricollocare le opere, che sarebbero dovute essere la principale testimonianza del Centenario, è stato disatteso. Per questo abbiamo presentato una mozione da discutere nel prossimo consiglio comunale per decidere il futuro del patrimonio artistico ormai in gran parte non più usufruibile». I consiglieri ricordano infine come ciascuna opera sia costata 10mila euro coperti da una sponsorizzazione

 


| modificato il:

foto dell'autore

Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×