02/03/2024pioviggine

03/03/2024pioviggine e schiarite

04/03/2024nubi sparse e rovesci

02 marzo 2024

Treviso

Ospedale di Treviso: nel 2022 presi in carico 264 neonati nati pretermine

Oggi per la Giornata mondiale dedicata, l’Ulss 2 si tinge di viola, colore simbolo della Prematurità

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

neonato prematuro

TREVISO - Sono 5.543 i bimbi nati pretermine nel 2022, 100 in meno rispetto al 2021, registrati nei Punti nascita dell’Ulss 2, con un tasso di prematurità, e quindi nati prima della 37^ settimana di gestazione, che si assesta intorno al 6%, in linea con quello nazionale.
Il Centro di Terapia Intensiva Neonatale dell’ospedale Ca’ Foncello è un Centro di III Livello che accoglie ogni anno circa 350 neonati che presentano problemi di salute alla nascita, di cui la prematurità rappresenta la diagnosi più frequente.

Nel 2022 la TIN di Treviso ha preso in carico 264 neonati pretermine, di cui 64 grandi prematuri ovvero con peso neonatale inferiore ai 1.500 grammi - spiega il primario, dottoressa Paola Lago -. Purtroppo le implicazioni legate alla prematurità vanno ben oltre l’aspetto prettamente clinico, già di per sé difficoltoso: l’alterazione del naturale attaccamento al neonato, il trauma psicologico dei genitori e le angosce legate al ricovero e all’incertezza sulla salute del proprio bambino incidono sull’equilibrio di tutto il sistema famiglia - aggiunge Lago -. A tutti i prematuri ad alto e a medio rischio neuro-evolutivo e alle loro famiglie il Centro TIN dell’Ulss 2 offre un servizio di follow-up multi-professionale dedicato ai bilanci di salute, al monitoraggio della crescita e delle tappe neuro-evolutive. Tutto ciò per dare risposte competenti ed efficaci ai particolari bisogni di salute dei bambini nati troppo precocemente”.

Oggi, per celebrare la Giornata mondiale dedicata, l’Ulss 2 si tinge di viola, colore simbolo della Prematurità. Lo slogan proposto quest’anno è “Gesti semplici grandi risultati: contatto pelle a pelle immediato per ogni neonato in ogni luogo”, con l’intento di aumentare la consapevolezza sui benefici della Kangaroo Care (KC), pratica che consiste nel posizionare il neonato prematuro a contatto pelle-pelle con la sua mamma e il suo papà.
I professionisti sanitari dell’Ulss 2, coinvolti nella cura dei neonati pretermine, promuovono e sostengono la Giornata affiancando associazioni come “Vivere Onlus” e “Il Pulcino”, collaborando in numerose iniziative: Oggi i neonati ricoverati nella TIN dell’ospedale Ca’ Foncello indossano vestitini viola, realizzati dalle volontarie di Cuore di Maglia, associazione che da anni collabora con le Terapie Intensive Neonatali italiane per donare ai piccoli pazienti abitini in lana fatti a mano dalle volontarie. Mentre domani, sabato 18 novembre, in piazza S. Maria dei Battuti, dalle 9.30 alle 16.30 i genitori e i volontari di Treviso organizzeranno un banchetto solidale, proponendo i giacinti viola al fine di raccogliere fondi a favore dei bimbi prematuri. Il giacinto è il fiore rappresentativo della Giornata mondiale della prematurità̀ di “Associazione Pulcino”.

Infine, giovedì 30 novembre dalle 8.15 alle 13.30 nel Salone del Palazzo dei Trecento di Treviso si terrà il convegno “Medicina narrativa e pratiche di cura: esperienze a confronto”. Obiettivo dell’evento è, oltre che trattare tematiche particolarmente importanti, anche ricordare Francesca Intini, medico neonatologo della Terapia Intensiva Neonatale di Treviso, scomparsa nel 2018. Anche questa quinta edizione del convegno vari aspetti del tema della comunicazione efficace come strumento di dialogo con i pazienti volto a costruire una relazione terapeutica. Vi sarà un approfondimento sulla medicina narrativa e la sua applicazione in Terapia intensiva neonatale, e un intervento dedicato alle testimonianze dei genitori dei piccoli pazienti del Centro trevigiano.


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×