31 marzo 2020

Vittorio Veneto

Otto comuni per "Cinema e Ambiente"

Al via la terza edizione della rassegna cinematografica

| commenti |

| commenti |

Otto comuni per

VITTORIO VENETO - Al via la terza edizione di "Cinema e Ambiente" a Vittorio Veneto. Dall' 11 febbraio al 17 marzo documentari, film e una giornata d'incontri dedicata all'ambiente. Al Multisala Verdi di Vittorio Veneto, ogni giovedì, una selezione di film e documentari, alcuni di questi provenienti dai più importanti festival internazionali e vincitori di premi, altri frutto di produzioni indipendenti, che invitano a una riflessione sui problemi ambientali.

 

Si inizia  giovedì questo con Mare carbone, vincitore del Premio al miglior documentario italiano del festival internazionale Cinemambiente di Torino del 2015. A presentarlo, ci sarà il suo regista, il valdostano Gian Luca Rossi. Seguirà, il 18 febbaio, il documentario Bandiza, che documenta le condizioni sempre più croniche di molte aree inquinate del Veneto. A parlarne, in sala, il regista Alessio Padovese. La proiezione è a ingresso libero e gratuito.

 

Serata Legambiente giovedì 25 febbraio, anche questa ad ingresso libero e gratuito. Due le proiezioni: si inizia con il cortometraggio d'animazione El Mostro, dedicato a Gabriele Bortolozzo, un coraggioso operaio del Petrolchimico di Porto Marghera che, negli anni '80, denunciò la mortale pericolosità del cloruro di vinile; a seguire: Il suolo minacciato, un documentario sulla dispersione urbana e sul consumo di suolo.

 

Tre grandi appuntamenti di Cinema e Ambiente nel mese di marzo. Il primo è con Bella e Perduta, di Pietro Marcello, recentemente premiato, in Svezia. L'Ingmar Bergman Award premia “la splendida visione elegiaca del film, la sua generosità di spirito, la capacità di riaccendere la nostra fede nell’umanità in questi tempi di cinismo e di aggiornare il cinema”. Il secondo è con Chasing Ice, l'importante e pluripremiato documentario americano che documenta i danni, provocati ai ghiacciai del Polo Nord, dal riscaldamento globale. Sarà commentato dall'oceanografo Sandro Carniel.

 

Cinema e Ambiente 2016 termina con la visione del film vincitore, nel 2014, del Gran Prix al festival di Karlovy Vary, nella Repubblica Ceca, il georgiano Corn Island, un'opera cinematografica di struggente bellezza, capace di rappresentare, con ingredienti semplici e con poche parole, il fragile confine tra uomo e natura.

 

La rassegna Cinema e Ambiente è organizzata da un Comitato formato da diverse associazioni culturali sensibili alle tematiche ambientali, è sostenuto dal contributo di alcune imprese professionali e commerciali, e ha ricevuto il patrocinio di 8 Comuni della Sinistra Piave: Vittorio Veneto, Sarmede, Cordignano, Colle Umberto, Cappella Maggiore, Fregona, Revine Lago e Cison di Valmarino.

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×