29 febbraio 2020

Esteri

Otto morti sospette tra neonati: arrestata operatrice sanitaria

commenti |

commenti |

Otto morti sospette tra neonati: arrestata operatrice sanitaria

Svolta nell'indagine sulle morti sospette di neonati al Countess of Chester Hospital. La polizia del Cheshire, riporta la Bbc, ha arrestato un'operatrice sanitaria, sospettata di avere ucciso 8 neonati e di aver tentato di uccidere altri sei bambini.

 

L'indagine della polizia riguarda le morti di 17 neonati, avvenute nell'unità neonatale dell'ospedale, tra il marzo 2015 e il luglio 2016. L'arresto, ha riferito il detective Paul Hughes, rappresenta un "significativo passo in avanti", anche se è presto per dichiarare chiusa l'indagine, che riguarda anche 15 casi di "collassi non fatali" per altrettanti neonati.

 

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×