28 maggio 2020

Volley

Pallavolo Motta a un passo dal sogno, ecco il piano per la nuova categoria

La società biancoverde a caccia di nuovi sponsor, oltre a quelli presenti, per il salto in Serie A3

Volley

il roster fotografato in centro a Motta

MOTTA DI LIVENZA - Stagione straordinaria. Talmente positiva che già si lavora per nuovi sponsor da affiancare a quelli attuali.

Un progetto per il quale da mesi sta lavorando il marketing societario. E arriva anche l’appello del sindaco: «Giusto dare visibilità ad un’eccellenza sportiva di tutta la provincia».

Sabato scorso la squadra, seguita da due pullman di tifosi, ha centrato la finalissima playoff grazie alla vittoria per 3-1 a Portomaggiore. Una gara tiratissima conclusasi solamente alle 23.15 dopo un quarto set infinito, concluso 32-30.

Ora la finale: la serie al meglio delle tre gare inizia domani, sabato, a Mirandola, in provincia di Modena. Si gioca alle 18.

La società è strutturata ed ha al suo interno una serie di sponsorizzazione che permetttono la gestione in categoria. Per l’A3 ora si punta al salto di qualità.

Da qui l’appello del sindaco Alessandro Righi: «Guadagnare sul campo la possibilità di poter giocare la prossima stagione sportiva in serie A3 dopo solo quattro anni dalla precedente promozione potrebbe essere la giusta ricompensa per tutti quelli che non si sono mai persi d’animo e ci hanno creduto fino alla fine».

Righi segnala anche la vetrina che potrà dare la nuova categoria: «È un progetto tanto affascinante quanto ambizioso, un’occasione non solo per la Pallavolo Motta ma anche per tutta la nostra città: un modo per fare squadra tutti insieme e per poter dare la giusta visibilità alle nostre eccellenze».

Da qui l’appello: «Il nostro territorio è ricco di eccellenze ma spesso sono poco conosciute e sono sicuro che questa occasione potrà, se il nostro territorio si dimostrerà unito, essere una efficiente vetrina promozionale». L’occasione arriva proprio a cavallo del cinquantesimo compleanno della Pallavolo Motta. Ad inizio anno la società aveva organizzato un evento ad hoc per ripercorrere la propria storia sportiva.

Continua Righi: «La società biancoverde ha permesso a molti giovani, me compreso, di conoscere la forza del lavoro di squadra, di fare sport ma soprattutto di crescere con sani valori e spirito di sacrificio. L’eventuale salto di categoria avrà bisogno del supporto di tutti: cittadini, associazioni sportive, imprenditori e Amministrazione comunale. Non si tratta solo di recuperare risorse economiche, fondamentali per il grande passo, solo per il piacere di pochi. Si tratterà di condividere un progetto non solo sportivo ma capace di creare rete e sinergie tra tutti gli attori del nostro territorio in modo da poter sfruttare la visibilità nazionale per continuare nel rilancio del nostro paese».

Nel frattempo sabato alle 18 la squadra gioca a Mirandola. Al seguito ci saranno ben due pullman di tifosi che non vogliono perdersi una delle partite più importanti della storia cinquantennale della società, nata nel 1969.

 

Altri Eventi nella categoria Volley

Lara Caravello
Lara Caravello

Volley

La friulana ingaggiata dalle Pantere per il ruolo di libero dietro a Monica De Gennaro

Lara Caravello sarà la "vice Moky"

CONEGLIANO - L’Imoco Volley che ha tesserato per ricoprire il ruolo di libero Lara Caravello, nata a Udine il 4 maggio 1994, alta 176 cm. Giocherà con la maglia n°1.
 

Pino Lorizio
Pino Lorizio

Volley

Nel weekend rinnovo del contratto per il tecnico pugliese giunto in biancoverde a metà stagione

L'Hrk Motta conferma coach Lorizio

MOTTA DI LIVENZA - La Pallavolo Motta rinnova con coach Pino Lorizio.
 

Paola Egonu
Paola Egonu

Volley

Nella sua prima stagione a Conegliano l’opposta azzurra ha conquistato una Supercoppa (con il riconoscimento di MVP), una Coppa Italia e un Mondiale per Club

Paola Egonu confermata in gialloblu

CONEGLIANO - In pochi mesi con l’Imoco Volley ha stregato tutti a suon di schiacciate incredibili e sorrisi smaglianti, così arriva naturale la conferma a Conegliano di Paola Egonu, la “bomber” nata il 18 dicembre 1998 a Cittadella (Pd), che vestirà la maglia gialloblù numero 18 anche nel 2020/21.

...

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×