07 luglio 2020

Nord-Est

Panico da Coronavirus, in Veneto le presenze negli agriturismi crollano del 50%

|

|

Panico da Coronavirus, in Veneto le presenze negli agriturismi crollano del 50%

"Sui social i video e i post degli operatori agrituristici si rincorrono con messaggi positivi sia dentro che oltre la zona rossa. E' la forza dei cuochi contadini": lo dice Diego Scaramuzza, presidente regionale di Terranostra, che lancia una campagna per supportare gli agriturismo del Veneto, messi in ginocchio dal coronavirus.

 

La psicosi di questi giorni, secondo Coldiretti, sta già provocando un calo del 50% delle presenze. Nelle 600 aziende agrituristiche di Terranostra Veneto il panico generato dall'epidemia sta colpendo le prenotazioni di italiani e stranieri. Si rinuncia ai pernotti, alle gite scolastiche nelle fattorie didattiche, persino ai campi estivi.

 

I timori legati al coronavirus stanno tagliando le gambe ad un settore con oltre 13 milioni di presenze stimate nell'ultimo anno su una rete di 253mila posti letto e quasi 442 mila coperti per il ristoro.

 



vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×