23/01/2022poco nuvoloso

24/01/2022foschia

25/01/2022nubi sparse

23 gennaio 2022

Vittorio Veneto

Permasteelisa, metalmeccanici in sciopero

Venerdì 23 ottobre 2 ore di sciopero alla fine di ogni turno

| Claudia Borsoi |

immagine dell'autore

| Claudia Borsoi |

Permasteelisa

VITTORIO VENETO - «Un segnale di protesta anche alla luce dello scenario aziendale di incertezza»: annuncia così Enrico Botter, segretario della Fiom Cgil provinciale, lo sciopero di due ore a cui domani, venerdì 23 ottobre, aderiranno alla fine di ogni turno i metalmeccanici di Permasteelisa per chiedere il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro.

 

A causa della mancanza di confronto e di chiarezza sulle prospettive dell’azienda, recentemente acquisita dalla Atlas Holding, le assemblee dei lavoratori di Permasteelisa nei giorni scorsi hanno deciso di aderire anche allo sciopero nazionale del 5 novembre.

 

Sulla mobilitazione dei 700 dipendenti di Permasteelisa interviene anche Giovanni Zorzi segretario provinciale del Pd. «In un momento così drammatico per la tenuta sociale e economica dei nostri territori, lo stato di incertezza in cui si trovano i lavoratori dello stabilimento Permasteelisa è inaccettabile – afferma -. Per questo esprimiamo la nostra solidarietà alle lavoratrici e ai lavoratori che hanno deciso di scioperare per manifestare la propria preoccupazione di fronte all'atteggiamento tutt'altro che trasparente dei vertici aziendali. L'operazione che vede l'ingresso del fondo Atlas deve essere accompagnata dalle necessarie garanzie riguardo alla sicurezza dei posti di lavoro a fronte della situazione economica che l'azienda sta affrontando già da prima dell'emergenza Covid. Siamo dalla parte dei lavoratori e siamo pronti a mettere in campo tutte le iniziative politiche necessarie».

 



foto dell'autore

Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×