05/12/2021nubi sparse

06/12/2021sereno

07/12/2021velature lievi

05 dicembre 2021

Vittorio Veneto

Piazza Meschio, il comune cerca l'accordo per evitare di andare davanti al giudice

“Il Tar ci chiede di chiudere la partita con una mediazione”, ha dichiarato il sindaco Miatto

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

piazza meschio vittorio veneto

VITTORIO VENETO - Trovare una soluzione al “caso” di Piazza Meschio con una mediazione. L’amministrazione vittoriese vuole evitare strascichi giudiziari e sta cercando di trovare un accordo. “Sono in corso delle trattative – ha spiegato durante l’ultimo consiglio comunale il primo cittadino Antonio Miatto, rispondendo all’interrogazione del consigliere Alessandro De Bastiani -. Possiamo ragionevolmente pensare di trovare un’offerta migliorativa rispetto a quella già data dalla ditta e dall’assicurazione (le parti coinvolte nella partita che riguarda la piazza, ndr)”.

 

Qualche anno fa sono stati offerti all’amministrazione 450mila euro per la realizzazione dell’opera: non si è però arrivati ad un accordo, e il comune ha realizzato la piazza come opera pubblica, spendendo 720mila euro.

 

L’obiettivo – ha spiegato Miatto – è quello di chiedere “più dei 450mila euro proposti qualche anno fa”. “Il Tar ci chiede di chiudere la partita con una mediazione”, ha dichiarato il primo cittadino durante la seduta del consiglio.

 

Anche l’amministrazione vuole evitare di andare davanti al giudice, visto che – lo ha reso noto Miatto – in sede di giudizio al comune potrebbero essere chiesti 500mila euro a titolo di risarcimento dei danni.

 

“I cittadini si aspettano un atto di giustizia – ha dichiarato De Bastiani -. Chiedono chiarezza”. Il consigliere leghista Gianantonio Da Re, invece, si è detto pronto a non votare la convenzione che verrà portata in consiglio, rivolgendosi agli ex esponenti della maggioranza guidata dal Pd.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×