05/12/2021nubi sparse

06/12/2021sereno

07/12/2021velature lievi

05 dicembre 2021

Vittorio Veneto

Piazza Meschio, l'interrogazione di De Bastiani: "Che cosa ha fatto l'amministrazione?"

Il sindaco Miatto: "Ora vediamo di chiudere il caso con una convenzione che tenga conto delle criticità emerse in questa prima fase d’uso”

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

piazza meschio vittorio veneto

VITTORIO VENETO - “All’ingresso del parcheggio è stato affisso un cartello con la scritta ‘sbarra abbassata’ e continua ad essere esposto il cartello con la scritta ‘parcheggio privato’”. Il consigliere comunale Alessandro De Bastiani ha presentato un’interrogazione sul parcheggio di Piazza Meschio. “Quali provvedimenti ha assunto l’amministrazione per rendere i parcheggio utilizzabile dai cittadini?” chiede l’esponente di Rinascita Civica.

 

Il parcheggio sotterraneo appartiene ad una ditta trevigiana. Nei mesi scorsi è stata predisposta una convenzione tra il privato e il comune: il documento, però, deve essere depositato presso un notaio, e diventerà “esecutivo” solo al termine dell’iter burocratico. “Abbiamo mandato un sollecito e abbiamo scritto all’azienda, che ci ha risposto – rende noto il sindaco Antonio Miatto -. La risposta è soddisfacente, ora vediamo di chiudere il caso con una convenzione che tenga conto delle criticità emerse in questa prima fase d’uso”.

 

Per il momento, quindi, valgono le norme privatistiche, e l’ingresso è consentito solo agli utenti autorizzati. La situazione rimarrà invariata fino all’entrata in vigore della convenzione: al momento, però, non si conoscono le tempistiche relative alla fine dell’iter. Come previsto dall’accordo, in futuro 40 stalli del primo piano interrato saranno destinati ad uso pubblico e potranno essere utilizzati pagando il ticket o l’abbonamento. Gli altri posti saranno invece destinati ad uso privato.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×