18 aprile 2021

Treviso

Piazza Santa Maria dei Battuti, un'altra panchina distrutta

I cittadini chiedono di bloccare definitivamente il traffico veicolare sulla piazza

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

panchina Santa Maria dei Battuti

TREVISO - impacchettata con un nastro bianco e rosso, davanti un cartello di attenzione. E’ finita in pezzi una delle costose sedute rotonde in cemento di piazza Santa Maria dei Battuti. Colpita, pare da un camioncino della raccolta dei rifiuti, il giorno di San Valentino. Ma, dopo una decina di giorni, è ancora fuori uso.

Non è la prima volta che un mezzo in transito danneggia una delle sedute a sfera schiacciata della pizza. Era successo già due anni fa, nello stesso periodo: un furgone facendo una banale manovra aveva preso in piano un’altra panchina. Orami è la terza seduta che va in pezzi per colpa di qualche manovra o di qualche sbadato che transita nella zona pedonale dei Battuti.

E oggi i residenti lamentano una scarsa cura degli spazi pubblici: “una panchina distrutta e transennata da dieci giorni non è un bel biglietto da visita per una città comeTreviso”. Per qualche altro cittadino invece l’unica soluzione è quella di “bloccare definitivamente il traffico veicolare sulla piazza”. Altri invocano “una telecamera di videosorveglianza dato che è già la terza volta che succede”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×