06 giugno 2020

Montebelluna

Pioggia di euro sul Comune per fronteggiare l’emergenza Coronavirus

Associazioni e aziende stanno facendo a gara per aiutare le istituzioni in questo momento delicato

| Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

Protezione civile Montebelluna

FOTO: la Protezione civile di Montebelluna

MONTEBELLUNA – Pioggia di euro sul Comune. In tanti donano contributi alla Municipalità per fronteggiare l’emergenza! Una generosità che scalda il cuore e che ha imposto alla Comune di attivare una causale ad hoc per l’occorrenza per le donazioni che stanno arrivando nel conto corrente comunale. L’azienda Galdi di Paese ha già versato 30mila euro destinati a sostenere l’acquisto di beni di prima necessità per le persone in difficoltà, il Rotary Asolo Montebelluna 4.500 euro, l’Ente Palio 4.000 euro ma ci sono anche privati cittadini che hanno voluto contribuire.

L’associazione culturale islamica Attawasol di Montebelluna si è resa disponibile a promuovere le donazioni tra i propri associati utilizzando il conto corrente comunali, mentre altre associazioni ed aziende hanno fatto la propria parte con donazioni materiali: “È il caso degli Alpini di Montebelluna che hanno donato ai volontari della Protezione civile dispositivi di protezione individuale per un valore di 1500 euro o degli Artiglieri che hanno consegnato delle pile da utilizzare nella tensostruttura allestita all’esterno del San Valentino per eseguire il pre-triage. O ancora l’associazione Solidarietà e l’azienda Nonno Nanni che hanno donato generi alimentari destinati sia alle famiglie bisognose del territorio che per i pasti dei volontari coinvolti nell’emergenza”.

Sulla generosità montebellunese il sindaco, Marzio Favero dichiara che: “Nei momenti più difficili della crisi vi sono sempre persone che sanno tirare fuori il meglio di sé per compiere gesti di solidarietà all’interno della comunità. Se i volontari della Protezione civile ci hanno messo il loro impegno diretto in ore di lavoro, adesso abbiamo dei cittadini che si sono messi a disposizione per sostenere finanziariamente le attività della Protezione civile stessa e del Comune in generale per far fronte all’emergenza ingenerata dalla Sars2-Covid19. È anche questa è una forma di volontariato in veste diversa”.

Questi gli estremi dell’IBAN del conto corrente di Tesoreria intestato al Comune di Montebelluna sul quale è possibile fare donazioni per sostenere chi è in difficoltà a causa dell’emergenza causata dal virus Covid19. IBAN IT 88 I 03069 12117 1000 0004 6346 presso INTESA SANPAOLO, BIC/SWIFT BCITITMM, causale da inserire per il versamento “Montebelluna – Emergenza COVID19”.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

immagine della news

03/06/2020

Due facce della stessa medaglia

A Montebelluna mentre gli alpini ripuliscono la scalinata che porta a Santa Maria in Colle viceversa alcuni incivili gettano incuranti mascherine e guanti nei luoghi pubblici

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×