30 maggio 2020

Cronaca

Pittore ucciso con un pugno, fermato 18enne

| commenti |

| commenti |

Pittore ucciso con un pugno, fermato 18enne

Un ragazzo 18enne è stato fermato dai carabinieri perché indiziato dell'omicidio di Umberto Ranieri, l'artista aggredito a Largo Preneste, a Roma, il 17 marzo scorso.

 

Il pittore era stato colpito con un pugno al volto, aveva sbattuto la testa cadendo a terra e in seguito è morto in ospedale. Sul caso hanno indagato i carabinieri di Casilina.

 

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×