20 gennaio 2021

Nord-Est

Pordenone, la Polizia interrompe festa nella notte. Sanzionati nove ragazzini minorenni.

L'episodio in pieno centro. Per ognuno dei partecipanti sanzione di 400 euro

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

Polizia

PORDENONE - La Polizia interrompe una festa: sanzionati nove minorenni.

Verso le ore 1 di domenica 6 dicembre è pervenuta alla Sala Operativa della Questura di Pordenone una segnalazione per della musica che si sentiva provenire da un appartamento in città.

Gli agenti dell'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura si sono recati alla via segnalata, ed in effetti hanno individuato una abitazione da cui provenivano musica e vociare di persone.

Gli agenti quindi hanno suonato il campanello e si sono trovati davanti ad una vera e propria festa, con nove ragazzini 16enni, sei ragazzi e tre ragazze, senza dpi, intenti a bere superalcolici e con musica ad alto volume.

I giovani si erano altresì attrezzati con dei sacco al pelo al seguito per trascorrere la nottata in tale abitazione, risultata essere non più abitata e nella disponibilità di uno dei ragazzi.

Gli agenti hanno quindi sanzionato i nove ragazzini con la sanzione di 400 euro per la violazione sulla normativa anticovid, e contattato i genitori dei giovanissimi che si sono quindi recati a prendere i propri figli.
 

 


| modificato il:

Gianandrea Rorato

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×