14 aprile 2021

Nord-Est

Pordenone, svolta nel giallo dei fidanzati uccisi: c'è un indagato

|

|

Pordenone, svolta nel giallo dei fidanzati uccisi: c'è un indagato

PORDENONE - Svolta nel giallo di Pordenone. C'è un indagato per l'omicidio dei fidanzati Teresa Costanza e Trifone Ragone, uccisi il 17 marzo scorso a colpi di pistola alla testa mentre erano in auto in un parcheggio vicino al palazzetto dello Sport.

A sei mesi dal duplice omicidio una persona è stata iscritta nel registro degli indagati ma sulla svolta nelle indagini la procura mantiene il più stretto riserbo. A coordinarle è il procuratore Marco Martani.

"Il movente dovrà essere accertato, si ipotizza un alterco", continua Gasperini sottolineando che sicuramente decisivo è stato il ritrovamento del caricatore, compatibile con l'arma del delitto, in un laghetto: "Il rinvenimento dell'arma nel laghetto è stato sicuramente un elemento fondamentale, probabilmente l'elemento di congiunzione tra le indagini iniziali e l'iscrizione di una persona nel registro degli indagati". "L'informazione ricevuta - sottolinea l'avvocato - è stata corretta tanto è vero che sono andati a colpo sicuro nel laghetto. Immaginiamo che a breve saranno svolti accertamenti irripetibili".

 


| modificato il:

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×