29 settembre 2020

Conegliano

La protezione civile di Mareno parte per la zona rossa di Amatrice

|

|

La protezione civile di Mareno parte per la zona rossa di Amatrice

MARENO DI PIAVE - Il nucleo volontario di Protezione Civile di Mareno di Piave è in partenza per le zone del centro Italia più volte colpite da devastanti scosse di terremoto.

 

In lista d’attesa da settimane, l’equipaggio partirà sotto l’egida delle Federazione Italiana Ricetrasmissioni – Servizio Emergenza Radio della Provincia di Treviso - capitanata da Mauro Bisetto che coordinerà l’azione di supporto programmata da domenica prossima. Dalla sede della Protezione Civile di via Madonna della Salute a Soffratta è prevista per domenica mattina la partenza della Jeep Discovery debitamente attrezzata con volontari di Prociv Mareno Soccorso e P.C. Opitergium che si dirigerà verso Amatrice.

 

Alla partenza sarà presente per un saluto ed un incoraggiamento anche l’amministrazione comunale con il sindaco Gianpietro Cattai, che ha confermato il pieno appoggio al coordinatore del gruppo Stefano Donadello per questa ulteriore testimonianza di presenza. I volontari lavoreranno all’interno della zona di stoccaggio dei materiali, direttamente sotto la direzione dei funzionari del Ministero dei Beni Culturali, per gestire il salvataggio di importanti reperti dei monumenti che sono stati fortemente lesionati ed ulteriormente danneggiati anche dopo le ultime scosse.

 

La missione, programmata all’interno degli interventi coordinati direttamente dal Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, permette di ottimizzare così impegno e risorse lavorando su obiettivi mirati senza disperdere energie e forze. Stante l’impegnativo sforzo fisico richiesto ai volontari per il tipo di lavoro i turni previsti sono di una settimana lavorativa.

 



Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×