18/07/2024poco nuvoloso

19/07/2024pioggia debole e schiarite

20/07/2024poco nuvoloso

18 luglio 2024

Vittorio Veneto

PUNTI BEBÈ, ASCOM: «BUONA PROPOSTA»

Inviata una lettera a tutti i commercianti e pubblici esercenti per chiedere l'adesione al progetto lanciato dal comune

| Claudia Borsoi |

immagine dell'autore

| Claudia Borsoi |

PUNTI BEBÈ, ASCOM: «BUONA PROPOSTA»

VITTORIO VENETO - L'Ascom Vittorio Veneto accoglie l'iniziativa dei "punti bebè" lanciata dal vicesindaco e assessore ai servizi sociali, Giuseppe Maso, e scrive ai commercianti e ai pubblici esercenti della città per chiederne l'adesione. Come Cortina e prima di Treviso, anche i bar e i negozi vittoriesi potrebbero dunque dotarsi dei punti bebè in cui poter allattare o cambiare pannolino al neonato.

«Si tratta di una buona proposta - afferma Antonella Secchi, direttrice di Ascom Vittorio Veneto - segno di sensibilità. Ho già avuto modo di confrontarmi con alcuni commercianti, ora tutti sono stati informati con una lettera».

Spedita ieri, mercoledì, a tutti i negozi e pubblici esercizi la lettera di spiegazione dell'iniziativa che, per chi vorrà aderire, sarà completamente gratuita. L'attrezzatura sarà infatti messa a disposizione dall'associazione "Casa delle Mamme" di Belluno, mentre Ascom si farà carico del materiale pubblicitario e identificativo, come le vetrofanie. «L’obiettivo che si intende perseguire - scrive Secchi ai commercianti e pubblici esercenti - è quello di offrire ai cittadini ed ai visitatori una città aperta ed accogliente dove uscire, mangiare, fare shopping con bambini piccoli sia un piacere e non una corsa ad ostacoli».

 


| modificato il:

foto dell'autore

Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×